Sentirsi bene e stare bene con se stessi, al di là dell’aspetto estetico, è prima di ogni cosa una questione di salute. Saperti prendere cura di te e del tuo corpo è la chiave del benessere e sai da cosa comincia tutto? Da quel che mangi. Una corretta alimentazione è fondamentale per sentirsi bene e in energia, per affrontare con vigore le sfide quotidiane, per svegliarsi al mattino con la voglia di fare.

Il primo accorgimento per una corretta alimentazione è portare sempre in tavola frutta e verdura di stagione, perché alimenti coltivati in modo naturale e ricchi di sostante nutritive e di proprietà benefiche preziose per l’organismo. I cibi stagionali sono genuini e salutari, ti aiuteranno a prevenire i malanni e a prenderti cura del benessere del tuo corpo. Rispettare la stagionalità è molto importante proprio per garantire la genuinità di quel che porti in tavola.

Ed ora che l’estate è finita, ottobre e l’autunno hanno ormai fatto ingresso nelle nostre case, quali sono la frutta e la verdura con cui deliziarti in modo salutare? Te li suggerisco qui!

 

Mangiare sano

 

Mangiare sano: la frutta di ottobre

#1. La melagrana

Regina indiscussa del mese è la melagrana. I suoi semi rossi succosi sono dolci ma, al tempo stesso, lasciano sul palato un retrogusto amaro molto piacevole e caratterizzante. La melagrana ha tante importanti proprietà benefiche: è ricchissimo di antiossidanti (importanti per la circolazione sanguigna e per prevenire l’invecchiamento), di potassio (che aiuta il corretto svolgimento delle funzioni cellulari), di proteine, di carboidrati, di vitamina C, di vitamina K, delle vitamine del gruppo B, di minerali (quali ferro, calcio, magnesio, fosforo) ed è povero di calorie.

#2. I cachi

Altro squisito frutto di stagione sono i cachi (o kaki) con la loro polpa cremosa e succosa. I cachi, di diverse varietà, sono degli energizzanti naturali e sono ricchi di proprietà benefiche. Hanno un buon contenuto di fibre, che aiutano il transito intestinale e stimolano il senso di sazietà; sono fonte di potassio, di fosforo, di vitamina C e di vitamina K.  E, ancora, sono ricchi di: carotenoidi, importanti per la salute degli occhi e per una corretta abbronzatura; di antiossidanti che riducono il rischio di malattie cardiache, di cancro e di altre patologie croniche; di Fitosteroli, importanti per prevenire il colesterolo.

#3. La mela cotogna

Frutto tipicamente autunnale, la mela cotogna è un ottimo aiuto per il benessere cardiovascolare e gastrointestinale. E’ ricchissima di pectina, una fibra che aiuta a stabilizzare i valori della glicemia e del colesterolo nel sangue e a regolarizzare l’intestino. La mela cotogna, inoltre, ha una buona quantità di acido malico, che ha importanti proprietà antinfiammatorie che aiuta il processo digestivo.

#4. L’uva

Frutto ricchissimo di proprietà benefiche, l’uva ha un alto concentrato di polifenoli, fondamentali sia per prevenire diversi tipi di cancro (come quello dei polmoni, del pancreas, della bocca, del colon.) sia per prevenire l’insorgere di malattie cardiovascolari. Ad aiutare il cuore e la circolazione sanguigna anche l’alto contenuto di potassio, importante anche per ridurre il rischio di ictus e di calcoli renali.

#5. Le castagne

Presenti soprattutto nelle zone montane, le castagne sono un frutto tipicamente autunnale, caratterizzato da una scorza dura e marrone che ricopre una polpa bianca e più morbida all’interno. La castagna ha un elevato contenuto calorico, ma è anche ricca di importanti e irrinunciabili proprietà benefiche. E’ un frutto altamente energetico ed ha un alto contenuto di sali minerali, quali il potassio, che rinvigorisce i muscoli, il fosforo e il magnesio, che aiutano la concentrazione, lo zolfo e il calcio , importanti per le ossa, il cloro, il ferro e il sodio.

La castagna, inoltre, ha proprietà antinfiammatorie, aiuta a prevenire i malanni stagionali ed è anche un prezioso alleato naturale per i tuoi capelli: le bucce di castagne appena cotte e passate sui capelli, ne favoriscono la lucentezza.

 

Mangiare sano: la verdura di ottobre

#1. La zucca

Con il suo sapore delicato e la consistenza adatta a molte cotture, la zucca ben si presta a diverse ricette, dolci e salate. Povera di glucidi e di lipidi, è ottima per diete ipocaloriche e per i pazienti diabetici, è ricca di fibre,  di sali minerali (quali il potassio che aiuta a combattere la ritenzione idrica) e di vitamine, in particolare del betacarotene, ottimo antiossidante, della Vitamina B e della Vitamina C. Ricca anche di grassi buoni, come l’Omega 3, la zucca aiuta aa controllare il colesterolo, ad abbassare la pressione sanguigna e a combattere ictus e infarti.

#2. I finocchi

Pianta ricca di acqua e povera di calorie, il finocchio è un alimento ottimo per diete salutari e per domare gli attacchi di fame. In particolare, il finocchio è ricco di calcio, importante per il sistema nervoso e per quello muscolare; potassio, minerale utile per il sistema muscolare e per la pressione arteriosa: Vitamina A, preziosa per gli occhi, l’intestino, il sistema immunitario e quello genitale; la Vitamina C, ricca di antiossidanti e fondamentale per il sistema immunitario.

Il finocchio, inoltre, ha un buon quantitativo di polifenoli, antiossidante con preziose proprietà antitumorali ed ha effetti benefici sullo stress, sull’ansia e sul processo digestivo.

#3. I cavoli

Cavolo, cavolfiore, broccolo, broccoletti, sono tutte varietà della stessa famiglia di verdure e hanno molte preziose proprietà salutari. Composti per il 90% da acqua, i cavoli sono un cibo ipocalorico povero di glicidi e di proteine, ma molto ricco di fibre, importanti per l’apparato gastro-intestinale, di minerali e di vitamine. Ecco perché il cavolo è un ottimo rimedio antinfiammatore, è un antiossidante capace di prevenire l’invecchiamento cellulare e l’insorgere di tumori.

#4. Le carote

Le classiche carote arancioni sono un alimento povero di grassi e di calorie e ricco di importanti proprietà benefiche per l’organismo. Ricche di fibre, di alfacarotene e di betacarotene, di sali minerali, di vitamine e di glucidi, le carote proteggono il cuore e il sistema cardiovascolare; rinforzano le pareti della stomaco e aiutano il processo digestivo; stimolano l’apparato intestinale e riequilibrano la flora intestinale; idratano la pelle e conservano l’abbronzatura; hanno funzioni epatiche, diuretiche e riparatrice dell’apparato visivo e dei tessuti cutanei.

#5. Le bietole

Scarsamente caloriche, le bietole sono una verdura di stagione ottima da portare in tavola nel mese di ottobre. Ricca di acqua, di fibra, di sali minerali, di acido folico e di ferro, la bietola ha importanti proprietà diuretiche e aiuta a espellere le sostanze tossiche per l’organismo; regolarizza le attività intestinali, ha proprietà antiematiche e aiuta a prevenire l’insorgere di tumori.

 

Magiare sano: la frutta e la verdura di stagione

Rispettare la stagionalità degli alimenti è molto importante per il benessere quotidiano del tuo corpo e per la sua salute nel lungo periodo. E tu, di solito, porti in tavola frutta e verdura di stagione?